News

Mercoledì 18 Gennaio 2017 a Tiggiano (LE), non perdetevi l'incontro tematico “Rete dei custodi ed azioni per la conservazione delle varietà tradizionali”, dove si farà il punto sui progetti Integrati per la Biodiversità della Regione Puglia, incluso SaVeGraIN. Ci sarà l'intervento della Dott.ssa Rita Accogli, curatrice dell' Orto Botanico Università del Salento, sui legumi e materiale in collezione. Successivamente sarà data la parola a Giuseppe Bene, custode del pisello secco di Vitigliano #SaveGrainPuglia #leguminose #biodiversità ... Leggi...X

Vedi su Facebook

Sono piccolo e scuro, sono il cece nero! Il cece nero della murgia carsica è molto gustoso e ricco di ferro e fibre, tre volte in più rispetto al cece bianco! Grazie a questa caratteristica, in passato, era preparato soprattutto alle donne in attesa. Che ne dite di preparare una gustosa e sana zuppa in queste gelide giornate invernali?
La ricetta è nel link: www.puglia.com/zuppa-di-ceci-neri-specialita-della-murgia-barese/
#SaveGraINPuglia #biodiversità #cecenero #cassanodellemurge #leguminose
... Leggi...X

Vedi su Facebook

Progetti integrati per la biodiversità

Reg.CE n. 1698/2005 Programma di Sviluppo rurale per la Puglia 2007/2013
Misura 214 – Azione 4 Sub azione a) “progetti integrati per la Biodiversità”

Il progetto

Nel passato la Puglia era particolarmente ricca di varietà locali di leguminose e cereali da granella, coltivate seguendo agro-tecniche impiegate da secoli e basate sull’avvicendamento o rotazione delle colture allo scopo di preservare la fertilità del terreno.

Obiettivo prioritario del progetto SaVeGraINPuglia è il recupero, caratterizzazione, salvaguardia e valorizzazione di leguminose e cereali da granella e foraggio in Puglia.

Le varietà locali pugliesi sono reperite nei diversi areali ed habitat regionali, caratterizzate, ove possibile riconosciute come autoctone e salvaguardate, applicando protocolli di tutela Regionali ed Internazionali.

ulteriori informazioni sul progetto...